Lewis Hamilton fa segnare il miglior tempo nelle prime prove libere a Monaco



Si tratta solo di una sessione di prove libere, ma può già dare un'idea della gerarchia sul circuito di Monaco. In ogni caso, non tranquillizzerà gli alpini, che hanno sofferto, con il 18esimo tempo di Esteban Ocon, a 1''99, e il problema al motore (valvola turbo) per Pierre Gasly, rimasto fermo ai box per 50 minuti. e autore dell'ultimo tempo, a oltre tre secondi da Lewis Hamilton (Mercedes).

A disagio sul circuito, Max Verstappen conclude 11°

Perché è stato il sette volte campione del mondo a fare segnare il miglior tempo in questa sessione, generalmente abbastanza tranquilla con una sola bandiera rossa, durata cinque minuti, dopo il contatto di Guanyu Zhou (Kick Sauber) con un rail a Sainte-Dévote , i cui detriti sono purtroppo finiti sotto il fondo piatto della Ferrari di Charles Leclerc.

Con 1'12″169, l'inglese ha preceduto di due centesimi Oscar Piastri (McLaren) e di 12 centesimi il compagno di squadra George Russell. Segue Lando Norris (McLaren) e Leclerc a 22 centesimi, Fernando Alonso (Aston Martin) a 60 centesimi, Lance Stroll (Aston Martin) a 62 centesimi, Yuki Tsunoda (Racing Bulls) a 70 centesimi, Daniel Ricciardo (Racing Bulls) a 73 centesimi e Carlos Sainz (Ferrari) a 78 centesimi a chiudere la top 10.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *