Limoges e Chalon restano in Betclic Elite, Blois affonda



I settentrionali dovranno lottare fino alla fine. Dopo un inizio di stagione catastrofico (0 vittorie in 10 partite), i giocatori del BCM erano riusciti a uscire dalla zona rossa dall'arrivo di Jean-Christophe Prat in autunno. Hanno avuto l'opportunità di ottenere due vittorie davanti al Roanne, primo in retrocessione. Al centro sportivo Beaublanc, Gravelines Dunkerque non esisteva (88-63). I Limougaud asfissiarono da lontano i goffi nordici (5/21 in tre punti). Il capocannoniere del CSP, Nicolas Lang ha disputato una delle sue partite di maggior successo nel 2024 con 26 punti, 3 rimbalzi e assist. Di fronte, la capolista non ha reagito come il duo Chris Babb-Michael Stockton, autore di 7 punti a 2/8 ai tiri.

Per Blois il cappio si sta stringendo

ADA Blois (17°) ha perso un'occasione d'oro per prendersi una boccata d'aria fresca contro lo Chalon-sur-Saône. Troppo vicini nel finale, i compagni di Milan Barbitch (13 punti) si sono lasciati sfuggire 9 punti di vantaggio nell'ultimo quarto per perdere ai supplementari (95-92). Blois è ancora a due vittorie dal Gravelines (15°), la prima squadra a non retrocedere, mentre la BCM potrebbe vedere il ritorno della Chorale in caso di passo falso nella prossima partita.

Queste due vittorie fanno gli affari di Chalon e Limoges che manterranno il loro posto in Betclic Elite la prossima stagione. Potranno seguire con calma la lotta per gli spareggi che prosegue con la vittoria del Saint-Quentin contro il Nanterre 92 (87-82). Il neopromosso continua la sua buona stagione superando temporaneamente lo Cholet in classifica e tornando nella top 8, sinonimo di play-off. Un successo conquistato grazie all'ottima partita di Nate Johnson (23 punti in 28 minuti). Decisiva sarà l'ultima partita contro lo Strasburgo, sabato 11 maggio.

READ  Il Lille prolunga Ismaily per un anno



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *