L'Indiana elimina Milwaukee e torna al secondo turno dei play-off



Per la prima volta in dieci anni e la banda di Paul George, finalista all'Est nel 2014, l'Indiana giocherà il secondo turno dei play-off di questa stagione. Sesti di loro conferenzai Pacers hanno eliminato giovedì i Milwaukee Bucks (120-98, 4-2 nella serie), campioni nel 2021, dopo essersi offerto una tregua (115-92) Martedì, non ha resistito alla nuova assenza di Giannis Antetokounmpo, infortunato al polpaccio sinistro.

Assente anche in gara 5, è tornato Damian Lillard, ma i suoi 28 punti (a 7/16) non hanno pesato molto contro il collettivo dei Pacers, “una squadra fantastica”, ha salutato il suo allenatore Doc Rivers, che ha fatto affidamento sulla sua panchina per chiudere la serie. E più precisamente a due giocatori, il leader TJ McConnell (20 punti, 9 assist, 4 recuperi) e l'interno Obi Toppin (21 punti, 8 rimbalzi), eroi inaspettati che prendono il posto dei soliti leader che sono Tyrese Haliburton (17 punti, 8 rimbalzi) 10 assist, 6 rimbalzi) e Pascal Siakam (19 punti, 7 rimbalzi, 4 assist).

I Pacers ora hanno un incontro con i Knicks

“McConnell veniva da una partita difficile e si è ripreso in modo fenomenale, ha applaudito l'allenatore dei Pacers Rick Carlisle in una conferenza stampa. Dobbiamo a lui gran parte della vittoria di oggi. » I suoi due tiri da tre punti riusciti in rapida successione all'inizio del quarto quarto (98-82, 37°) hanno infranto anche le ultime speranze dei Bucks, che hanno trascorso la serata cercando di rimontare dopo un vuoto d'aria nei primi dieci minuti (3-23). E forse semplicemente hanno incontrato persone migliori di loro, ha suggerito Doc Rivers, che non ha usato le assenze come scusa: “Sono stati fantastici e meritano i nostri complimenti per questo. »

READ  Victor Wembanyama eletto all'unanimità Rookie of the Year della NBA

Nel secondo turno, i Pacers affronteranno giovedì i New York Knicks, che hanno sconfitto i Sixers di Joël Embiid in Gara 6 molto serrata (118-115). L'inizio della serie è previsto lunedì al Madison Square Garden.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *