L'intensità del sorriso di un individuo in una foto può predire la sua aspettativa di vita


Uno studio del 2010 avrebbe rivelato che l’intensità dei sorrisi dei giocatori di baseball professionisti, codificati da fotografie, potrebbe dire molto sulla loro aspettativa di vita. Come sono arrivati ​​gli scienziati a questa strana conclusione?

L'intensità del sorriso di una persona in una foto potrebbe predire la sua aspettativa di vita?

Secondo il gruppo di ricerca composto da Ernest Abel e Michael Kruger, con sede presso l’Università di Detroit, Michigan, l'intensità del sorriso di un individuo in diverse fotografie potrebbe essere sufficiente per prevedere la sua aspettativa di vita. Per svolgere il loro studio, gli scienziati si sono affidati al codici del sorriso come indicatori di affettività positiva.

I giocatori erano così classificati in base all'intensità del loro sorriso : nessun sorriso, un sorriso parziale o il Il sorriso di Duchenneespressione di gioia sincera differenziata dai sorrisi volontari per la contrazione del muscolo orbicolare dell'occhio.

Così, secondo le osservazioni dei ricercatori, i giocatori che non hanno mai sorriso nelle foto sono morti 72,9 anni in mediacontro 75 anni per coloro che potrebbero aver accennato ad un sorriso parziale. Per quanto riguarda i giocatori più sorridenti, quelli che adottano i famosi Il sorriso di Duchenneavrebbero beneficiato di a aspettativa di vita media di 79,9 anni.

sorriso della foto dei giocatori della squadra di baseball
Crediti: IPGGutenbergUKLtd/iStock

Un'ipotesi smentita da studi recenti

Da allora, altri ricercatori hanno continuato questo lavoro confermare l’ipotesi avanzata nel 2010. Completando il codici del sorriso da valutazioni soggettive dell'intensità della gioia e codifica automatica dell'affettività positiva via programmi ESSOl'osservazione è molto diversa: nei due campioni e per i tre indicatori, affettività positiva non prevedeva la mortalità di un individuo.

READ  Questi serpenti mettono in scena la propria morte in modo teatrale

Tuttavia, i benefici del sorriso sulla salute e anche sulla longevità sono stati dimostrati.

Ebbene, quello natura del sorriso abbozzato su una foto non può bastare prevedere l’aspettativa di vita mediail sorriso, proprio come la risata, gioca comunque un ruolo ruolo importante per la salutee potrebbe rappresentare un vero e proprio garanzia di longevità.

I risultati dello studio dell’Università di Detroit, come molti altri, dimostrano soprattutto che si generano emozioni di base come gioia o tristezza reazioni che influenzano il benessere fisico e mentale, proprio come la longevità. Perché il semplice atto di sorridere indurrebbe infatti il ​​cervello a secernere dopamina, neurotrasmettitore che agisce come antidepressivo naturale.

donna sorriso grazie grazie gratitudine aspettativa di vita
Crediti: Deagreez/iStock





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *