Lo Shakhtior Donetsk giocherà le partite “casalinghe” di Champions League a Gelsenkirchen


Ogni anno per lo Shakhtyor Donetsk si pone la domanda: dove si giocheranno le partite casalinghe della fase a gironi di Champions League? Quest’anno, dopo il nuovo titolo di campione d’Ucraina, gli arancioneroneri si sono nuovamente qualificati per la fase campionato della nuova versione della C1 e hanno dovuto pensare a un nuovo stadio per giocare le partite in programma in casa, loro che non hanno non si giocava sulla loro terra dall’inizio della guerra in Ucraina. Alla fine hanno scelto la città di Gelsenkirchen, sede del club Schalke 04, residente nella seconda divisione tedesca. Lo ha annunciato martedì il club sui social network.

Il minimo di quattro partite “casalinghe” della nuova fase di campionato della Champions League si svolgeranno quindi nella Veltins-Arena, che può ospitare quasi 55.000 persone. L’anno scorso lo Shakhtior ha giocato le tre partite della fase a gironi davanti a oltre 45.000 spettatori ad Amburgo. Nel 2022-2023 gli ucraini hanno giocato a Varsavia.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *