Lo spettacolare arrivo del gruppo del Tour de France sulle strade bianche



Il trambusto previsto non durò molto. Il passaggio del gruppo sui primi due dei 14 sentieri bianchi da percorrere durante la 14a tappa del Tour de France, questa domenica, ha causato alcuni ritardi. I corridori peggio piazzati sono stati notevolmente rallentati o addirittura costretti a premere il piede per alcuni secondi. Immagini che ricordano la famosa montagna acciottolata di Koppenberg, scalata durante il Giro delle Fiandre, il 31 marzo.

Rallentamenti legati alla specificità di questi settori angusti e i cui canali di cemento presenti su entrambi i lati della strada impediscono al gruppo di allungarsi eccessivamente. Molti corridori si sono staccati dal gruppo già da qualche istante, tra cui è finalmente rientrato lo sloveno Primoz Roglic (Red Bull-Bora-Hansgrohe), 4° nella classifica generale (a 1’36 »).



Source link

READ  Neymar confida il suo desiderio di giocare un giorno nel Flamengo

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *