L'OL conclude la sua pazzesca rimonta all'ultimo secondo di Championship e raddoppia il Lens per la qualificazione all'Europa League



Aggrappato al Montpellier, il Lens vede l'OL superarlo al limite

Bollaert pensava di festeggiare già da tempo. Dopo una stagione contrastata, l'RC Lens sperava di assicurarsi il 6° posto in classifica e un posto in Europa League con una vittoria contro il Montpellier. Elye Wahi (4°) e Deiver Machado (45°+2) hanno lasciato che i loro prendessero il via, ma nel secondo atto i gol di Othmane Maamma (58°) e Lucas Mincarelli (74°) hanno appesantito le speranze locali (2 -2).

Perché allo stesso tempo l'OL ha fatto sì che la suspense finisse, come spesso accade in questa seconda parte di stagione davvero speciale. Alexandre Lacazette ha prima guidato la sua squadra essendo a conclusione di un bel movimento collettivo (39esimo) ma al rientro dagli spogliatoi lo Strasburgo si è svegliato. Per gli abitanti del Rodano per molto tempo il secondo atto non andò come previsto. Habib Diarra ha pareggiato da posizione angolata (63°) ed Emmanuel Emegha ha addirittura sbagliato un rigore, inviato sul palo destro di Anthony Lopes (77°). Alla fine dei tempi di recupero, il generale Lacazette trasforma un rigore ottenuto da Malick Fofana (90°+6) per mandare la sua squadra in Europa League e ribaltare il Groupama Stadium.

READ  Giovanni Lonardi dichiarato vincitore della 3a tappa del Giro di Türkiye e nuovo leader

OM appeso a Le Havre

Dominante allo Stade Océane contro Le Havre, l'OM ha fatto l'impresa, invano (2-1). La salvezza è arrivata prima da Pierre-Emerick Aubameyang (64esimo) e, nel frattempo, Michael Murillo ha sferrato un bel tiro da sinistra (77esimo) per raddoppiare il vantaggio. La riduzione del gap dal dischetto di Mohamed Bayo non ha cambiato nulla (90°+6). Questa vittoria, l'ultima di Jean-Louis Gasset, non basta. La battuta d'arresto a Reims a metà settimana (1-0), pesa molto.

Abdelhamid ha segnato l'ultima volta con il Reims

Nel duello per il 9° posto », il Reims ha preso il sopravvento sul Rennes (2-1) grazie ai gol di Yunis Abdelhamid su rigore (49esimo) e Sergio Akieme (80esimo). Il capitano, alla sua 268esima partita, conclude perfettamente la sua avventura nello Champagne a 37 anni. A fine partita Fabian Rieder ha reagito (90esimo + 5), ma troppo tardi.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *