L'OL mantiene la sua versione dei fatti dopo gli scontri tra tifosi ad un casello autostradale



In un comunicato stampa pubblicato questa domenica mattinail club del Rodano mantiene la sua versione dei fatti. « L'Olympique Lyonnais ricorda che gli autobus noleggiati dai tifosi del KOP Virage Nord si sono recati al punto d'incontro corretto per la scorta della polizia, dove sono stati accolti dalla polizia, con, per alcuni, ritardo a seguito di un incidente stradale durante la partenza »dettagli OL.

« Per ragioni ancora da accertare, la scorta della polizia ha deciso di far sorpassare sette pullman di Lione tra i diciotto pullman parigini riuniti al casello di Fresnes, mentre da due mesi tutti i soggetti interessati lavoravano alla separazione dei flussi.. »

Un “evidente errore di percorso”

Il club ritiene che questo sia un « evidente errore di percorso » E « la violenza è scoppiata senza che ne fosse accertata chiaramente l’origine”. Egli persegue: « Ci auguriamo che le immagini della videosorveglianza permettano di risalire a tutti i fatti. Diversi sostenitori dell'OL sono rimasti feriti, in particolare da sostenitori armati del PSG. Un autobus di Lione è stato dato alle fiamme dopo che all'interno erano stati lanciati dei fumogeni. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *