L'OM con Iliman Ndiaye e Pierre-Emerick Aubameyang davanti al Benfica in Europa League?



Lo staff dell'OM effettuerà l'ultimo allestimento questo giovedì mattina. In asse, davanti, è atteso Iliman Ndiaye al posto di Faris Moumbagna, deludente all'andata. Una posizione fa ancora discutere, quella del terzino sinistro. Andare, a Lisbona (1-2)Emran Soglo ha giocato l'ultima mezz'ora in questa posizione e si applicherà questo giovedì.

“L’infortunio di Quentin Merlin ci ha sconvoltoha spiegato mercoledì Jean-Louis Gasset. Abbiamo dovuto inventare. Soglo è un piccolino che sta nel gruppo. Nella mia prima partita contro Donetsk (3-1, 22 febbraio), è venuto per sostituire Merlino (in tempi aggiunti, ndr). Secondo gli echi che avevo avuto e le immagini che avevo visto, poteva assumersi la responsabilità. Lui è tra i tre o quattro giocatori che possono partire titolari. »

Clauss e Sarr rimasero in cura

Lo abbiamo scoperto all'inizio della stagione, sotto Marcelino, che ha lanciato il 18enne come ala sinistra a Metz il 18 agosto. Luis Henrique, che ha dato una mano per qualche momento contro il Benfica, e Amir Murillo, reduce da un infortunio, rappresentano le alternative. Del panamense il tecnico dell'OM ha detto: “Ha fatto una settimana di lavoro, sta migliorando sempre di più, non è lontano. » Questo mercoledì, nel tardo pomeriggio, diciotto giocatori tra cui quattro giovani (Abdallah, Daou, Lafont, M'Madi) hanno iniziato ad allenarsi alla Commanderie, sotto gli occhi dei tecnici Medhi Benatia e Pablo Longoria. Jonathan Clauss e Ismaïla Sarr sono rimasti in cura all'inizio della seduta.

READ  Kerr-Barlow ha subito una commozione cerebrale, Leyds (La Rochelle) ha colpito alla spalla sinistra



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *