L'OM si allena davanti a 10.000 bambini al Vélodrome



In programma questa domenica, la partita dell'OM contro il Nizza è stata rinviata al 24 aprile per consentire al Marsiglia di preparare al meglio il ritorno dei quarti di finale di Europa League, giovedì contro il Benfica (andata: 1-2), ma c'è stato anche qualcosa vedere questa mattina al Vélodrome. Sotto gli occhi di 10.000 bambini, invitati dal club con le loro famiglie, la squadra di Jean-Louis Gasset si è allenata in un clima gioioso.

Si era già aperta così una seduta in occasione della ripresa dopo le vacanze di fine anno, e i dirigenti hanno approfittato di questo fine settimana libero per ripetere l'operazione, conclusa con gli autografi. Mentre 4.000 bambini erano stati invitati anche contro lo Shakhtior Donetsk, nello spareggio di ritorno di Europa League (3-1, il 22 febbraio), per popolare la svolta nord poi chiusa dalla UEFA, si trattava anche di creare uno slancio in vista del incontro cruciale contro il Benfica.

Colpito ad una coscia, l'esterno Ismaïla Sarr non giocherà e domenica si è accontentato di correre in campo, mentre il difensore Samuel Gigot è rientrato prima dei suoi compagni a causa della spalla dolorante. Infortunato ad una caviglia in Portogallo, il terzino sinistro Quentin Merlin sarà assente ma era presente al Vélodrome, come spettatore. A destra, Jonathan Clauss ha lavorato sull'atletica con i preparatori fisici e Amir Murillo ha svolto l'intera seduta.

READ  5 consigli per provare a conservare mezzo avocado senza annerirlo



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *