L’omaggio reso a Romain Bardet nella sua terra in occasione del suo ultimo Tour de France



Il tributo ebbe luogo, anche se senza giubilo. Dopo Thibaut Pinot l’anno scorso e Julien Bernard qualche giorno fa, Romain Bardet (DSM-Firmenich PostNL) è stato a sua volta celebrato sulle strade del Tour de France da un pubblico pienamente devoto alla sua causa, durante la salita del Puy Mary attraverso il Pas de Peyrol (1° cat., 5,4 km all’8%), questo mercoledì. L’undicesima tappa si svolge sulle strade di allenamento del corridore dell’Alvernia, partito in giornata prima del previsto.

A differenza di Pinot, Bardet non ha trovato i suoi sostenitori in testa alla corsa. Se l’Alvernia ha ripetuto di voler prendere parte alla fuga di oggi e ha preso parte a diverse offensive all’inizio della tappa, non è riuscito a mettersi sulla strada giusta. Presente da tempo nel gruppo, ha subito una foratura durante la salita della costa di Larodde, prima di essere lasciato indietro al Col de Néronne in compagnia di Geraint Thomas (Ineos Grenadiers).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *