L'UBB surclassa il Clermont con una tripletta di Penaud e torna tra i primi 6



Infastidito dal suo eliminazione crudele nei quarti di finale di Coppa dei Campioni, lo scorso fine settimana in casa contro gli Harlequins (41-42), l'UBB ha surclassato il Clermont (41-7) questa domenica sera, durante la 21esima giornata della Top 14. Le cinque mete segnate dai Bordelais ( uno solo per i Clermontois) ha permesso loro di intascare i cinque punti della vittoria migliorata.

I primi verbali di questo incontro erano stati però sterili. Nel primo periodo, Madosh Tambwe è riuscito due volte a squarciare il sipario di Clermont (10°, 16°) ma ogni volta queste opportunità sono state concluse male, con rozzi progressi. Questi errori del Bordeaux, numerosi (6 nel primo tempo), hanno impedito ai locali di segnare di più nel primo atto, loro che erano comunque riusciti a segnare su una corsa tagliente di Ben Tapuai nel corridoio dei 15 metri (10 -0, 22esimo). . Due gol su rigore di Maxime Lucu, sfortunato contro gli Harlequins, che avevano sbagliato il tiro della vittoria, hanno permesso al Bordeaux di condurre 13-0 all'intervallo.

Penaud e Tambwe pesarono

Ma è solo al rientro negli spogliatoi che gli uomini di Yannick Bru si dimostrano più precisi, più clinici. Lanciato da Madosh Tambwe – ancora lui -, Damian Penaud ha segnato la sua 9a meta stagionale in Championship, all'inizio del secondo periodo dopo un attacco finalmente ben negoziato dall'UBB. L'esterno francese non ha festeggiato la sua meta con troppe manifestazioni di gioia, visti i tanti anni trascorsi nella rosa del Clermont (2014-2023). Pochi istanti dopo, le due ali del Bordeaux si sono invertite i ruoli, Penaud è diventato un passante per Tambwe, segnando sul fondo linea per realizzare il break definitivo (27-0, 51esimo).

READ  Non sono state ancora fornite garanzie per la candidatura francese alle Olimpiadi del 2030, ma il CIO non si dice preoccupato

Liberati, i bordolesi hanno ulteriormente aumentato il divario nel punteggio con due nuove mete di Penaud, ricevendo un calcio nella schiena di Matthieu Jalibert (34-0, 53esimo) poi su un contropiede dei 100 metri (41-7, 79esimo) dopo un parata eroica di Louis Bielle-Biarrey, che impedisce a Baptiste Jauneau di segnare, sulla linea di porta, e salva il punto bonus offensivo. Nel frattempo, il Clermont aveva salvato l'onore segnando una meta di Yohan Beheregaray al 73esimo.

Con questo successo migliorato, l'UBB, provvisoriamente fuori dalla top 6 dopo i primi risultati della 21a giornata e minacciato dalla straordinaria forma di Pau (7°) e Perpignan (8°), riconquista la top 6. I Girondini emergono al 5° posto con solo cinque giorni rimanenti prima della fine della stagione regolare. Dal canto suo l'ASM dovrà dimostrare molto di più e fare molto meglio per garantirsi la sopravvivenza a fine stagione. Nella serata di questa 21esima giornata, i Clermontois sono 11esimi, con 42 punti, tanti quanto il LOU (12esimo).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *