Luis De la Fuente (Spagna): “Yamal ha ancora molto da imparare”



Luis de la Fuente (allenatore della Spagna): “Non paragono Lamine Yamal a nessun giocatore, penso che sia un errore. Hai parlato di Lionel Messi. Penso che ciò che gli conviene di più sia la prudenza, l’umiltà e continuare a lavorare come fa lui. L’altro giorno ho letto una frase che mi è piaciuta molto in cui si diceva che il calcio è molto importante ma la cosa più importante è essere una brava persona. Mi piace che questo messaggio stia arrivando ora. E che risuoni con i giovani che hanno il desiderio, che hanno un mondo davanti a loro e il desiderio di progredire e di trascorrere tutta la vita continuando a migliorare. Ma detto questo, cautela, umiltà. Per quello ? Perché passerà dei brutti momenti, e i primi a criticarlo sarai tu. Quindi fagli capire che deve mantenere un equilibrio, non pensare di essere il migliore o, quando le cose non gli vanno bene, che non è poi così bravo. Allora devi essere calmo e lasciare che sviluppi il suo pieno potenziale in modo naturale, ma sempre, ovviamente, capendo che è attualmente in un processo educativo, che ha molto da imparare, che ha solo 16 o 17 anni. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *