L'uomo d'affari Luc Dayan candidato all'acquisizione di Mets 92



La Fenice risorgerà dalle sue ceneri? È la volontà di Luc Dayan, uomo d'affari precedentemente impegnato nel calcio, che vuole acquistare i Mets 92. In un intervista all'au pariginoha annunciato di aver proposto un progetto per rilevare il club, scomparso il 14 maggiodopo la retrocessione in Pro B e la volontà dei suoi dirigenti di non impegnare nuovamente il club in questo Campionato.

“Non vedo perché non potremmo farlo. (…) Sarebbe un vero peccato se la squadra professionistica scomparisse”ha dichiarato prima di spiegare che non è contrario all'idea di rilanciare il club, che ha visto passare Victor Wembanyama e Bilal Coulibaly nel 2023, in un altro comune dell'Île-de-France in Francia.

“È fattibile, non c’è motivo per cui non possiamo farlo”

Ma occorre discutere con il municipio di Boulogne-Billancourt e il suo consigliere Pierre-Christophe Baguet per convincerlo a vendere il club. “È fattibile, non c’è motivo per cui non possiamo farlo”continuò l'anziano presidente di diverse società calcistiche (RC Lens, Lille, RC Strasburgo e FC Nantes) negli anni 2000.

Tuttavia, una stagione dopo, i Mets 92 affondarono (4 vittorie e 30 sconfitte) subendo la defezione di diversi giocatori. Una situazione finanziaria insostenibile per il club dell'Ile-de-France che non si è mai ripreso dalla partenza delle sue due pepite alla NBA.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *