Madeleine Malonga bronzo ai Mondiali, Audrey Tcheuméo a mani vuote



Nella categoria -78 kg, Madeleine Malonga prima fallito in semifinale contro l'italiana Alice Bellandi, ha vinto il match per il terzo posto contro Jeongyun Lee mentre era in svantaggio, la coreana è stata squalificata per tre ammonizioni. A 30 anni, il vicecampione del mondo 2021 si preparerà ora per gareggiare ai Giochi Olimpici di Parigi dove le gare di judo si svolgeranno dal 27 luglio al 4 agosto.

Tcheuméo picchiato confuso

Audrey Tcheuméo, che non è stata selezionata per le Olimpiadi a favore di Malonga, se ne va senza aver potuto vincere una medaglia. Mentre puntava al secondo titolo mondiale a 34 anni, tredici anni dopo quello ottenuto nel 2011, per digerire la delusione, è stata battuta nell'altra lotta per il bronzo dalla britannica Emma Reid nella più grande confusione, che poi aveva l'ha immobilizzata a terra per nove secondi. Uno in meno di quello che gli serviva per vincere. Dietro, il suo avversario è riuscito ad approfittare della situazione.

La campionessa europea in carica aveva infatti immobilizzato a terra la sua avversaria e il tabellone dei marcatori indicava ippon quando, poco prima dei dieci secondi necessari per convalidare l'immobilizzazione, Reid l'ha girata sulla schiena per infliggerle un waza-ari. Dopo un periodo di riflessione, l'arbitro ha assegnato la vittoria al britannico.

READ  I numeri pazzeschi che hanno fatto passare alla storia la 31esima giornata di Ligue 1



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *