Marie Wattel, Anastasiia Kirpichnikova e David Aubry si qualificano per le Olimpiadi



Marie Wattel è stata la prima domenica sera a Chartres a timbrare il biglietto per le Olimpiadi di Parigi, vincendo i 100 metri farfalla ai Campionati di Francia in 57''49, rispettando così i minimi per le Olimpiadi (57''92). Completano il podio Lilou Ressencourt (58''81) e Maty Ndoye-Brouard (1'00''20).

 » Sono sollevato, indicò. Non mentirò, speravo di nuotare un po' più veloce quando sono arrivato a questa competizione. Ringrazio il pubblico che ho sentito negli ultimi metri, mi ha dato tantissima forza. È un passo in più. Progresso con ogni competizione. Dovremo lottare tra cinque settimane se voglio sperare di arrivare in finale, farò di tutto per questo. È stata una giornata infernale, mi è costata un sacco di energie. Quando non si è in ottima forma inevitabilmente sorgono dubbi, apprensioni, paure. Sono felice di aver superato tutto. Due ore prima della gara ero in lacrime, chiedendomi se ce l’avrei fatta. Abbiamo dovuto rimobilitarci. »

Seconda qualificata di giornata alle Olimpiadi, Anastasiia Kirpichnikova ha vinto i 400 stile libero in 4'06''87, superando ampiamente il tempo necessario per qualificarsi ai Giochi (4'07''90). Ha battuto Anna Egorova (4'08''77) e Lucile Tessariol (4'10''38).

READ  Aryna Sabalenka dopo la sconfitta in finale a Roma contro la Swiatek: “Iga gioca in modo molto intelligente”

David Aubry ha ottenuto il suo biglietto per le Olimpiadi dei 400 metri conquistando il 2° posto nella finale in 3'46''46 (minimo 3'46''78) dietro Ahmed Jaouadi (3'46''10). Joris Bouchaut è 3° in 3'49''21. “È un risultato, una gioia enorme poter andare a Parigi quest’estate, ha detto Aubry al microfono di France Télévisions. Il lavoro è finito, ai Giochi ci sarà solo divertimento. »

Bonnet vince i 100 rana ma sbaglia i minimi

Nei 100 rana, Antoine Viquerat ha vinto in 1'00''07, davanti a Carl Aitkaci (1'00''69) e Lucien Vergnes (1'00''76). Nessun minimo olimpico (59''49) per Viquerat, che però si è aggiudicato il posto nella staffetta 4×100 mista.

Charlotte Bonnet ha vinto il titolo nazionale nei 100 rana in 1'07''48, tempo insufficiente per ottenere i minimi (1'06''79). Ha battuto la belga Florine Gaspard (1'07''58) e Lucie Vasquez (1'08''83). Bonnet si qualifica comunque per la staffetta 4×100 mista grazie a questo titolo di campione francese.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *