Mathias Lessort, vincitore dell'Eurolega con il Panathinaikos: « Non riesco a realizzare… »


A cosa pensavi una volta? la vittoria conquistata nella finale di Eurolega ?
È pazzesco… te l'ho detto sabato (alla conferenza stampa) che non sapevo cosa fosse l'Eurolega quando ho lasciato la Martinica (alle 15). Vengo da una piccola isola e questo dimostra a tutti i Martinicani che tutti possono riuscirci. Du Morne-Vert (il suo luogo di nascita) ai vertici dell'Eurolega è qualcosa di incredibile. Ho pensato a tutto quello che ho passato da giovane, a tutte le difficoltà, alle persone che mi hanno aiutato e a quelle che non credevano in me.

C'è voglia di rivincita questa domenica sera dopo le prime difficili stagioni in Eurolega?
Ho sempre creduto in me stesso, che avrei potuto fare grandi cose. Quando ho scoperto l'Eurolega avevo 21 anni (nel 2017-2018 con la Stella Rossa Belgrado), in un ambiente difficile. Ho giocato bene nella prima parte di stagione e poi è successo qualcosa dietro le quinte: hanno firmato un nuovo interno e il mio minutaggio è diminuito. La gente ha smesso di credere in me, volevo vendicarmi, dimostrare a tutti quelli che dicevano, anche in questa stagione, che non ero abbastanza bravo per essere al centro di una squadra in lotta per il titolo. Ho sentito che non ero un pivot dell'Eurolega, che ero un pivot dell'Eurocup (vinto nel 2021 con il Monaco). Ma non sono più solo un campione dell'Eurocup, ora sono un campione dell'Euroleague!

READ  Simon Gauzy eliminato al secondo turno al WTT Contender di Zagabria

“Kostas Sloukas ci ha portato stasera, mi ha rubato l’MVP (ride) »

Quando pensavi che fosse possibile la vittoria finale in questa stagione con il Panathinaikos?
Ho preso i fiammiferi uno per uno. Il mio obiettivo è sempre stato vincere la partita successiva e prepararmi per quella successiva, non guardare troppo avanti. Questo è il mio modo di vedere le cose. All'inizio della stagione tutti dicevano che non saremmo arrivati ​​alle Final Four, che non avevamo abbastanza talento. Ma nel corso delle partite siamo migliorati e abbiamo concluso con la migliore forma della stagione!

Ergin Ataman aveva annunciato a inizio stagione che puntavi alle Final Four?
Tra me e lui è il contrario. Prendo le cose partita per partita e lui, fin dal primo allenamento, ci ha detto che voleva vincere l'Eurolega. Crede in se stesso, in noi, e aveva ragione. Lo disse anche prima di ingaggiare un singolo giocatore, quando arrivò al Panathinaikos (nel giugno 2023). È stato pazzesco, ma ha mantenuto la parola data. Non so se riesce a vedere il futuro o se ha tanta fiducia in se stesso.

Il tuo compagno di squadra Kostas Sloukas è stato eletto MVP, quanto è stato decisivo in questa finale?
Ci ha portato stasera e mi ha rubato il titolo di MVP (ride). No, sto solo scherzando ! Se lo merita, ha preso una decisione importante che ha scosso l'Europa la scorsa stagione (trasferimento dall'Olympiakos al Panathinaikos). Molte persone pensavano che non potesse più essere così bravo, che fosse troppo vecchio, che non potesse più portare avanti una squadra. Stasera ha chiuso molte bocche. Ha mostrato chi era Kostas Sloukas: uno dei migliori leader della storia del basket europeo. »

READ  Léon Marchand impressiona nei 100 dorso a Irvine



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *