Matthieu Pavon 2° agli US Open dopo il 3° turno: “Disciplina e pazienza sono davvero la chiave”



Matteo Pavone dopo il terzo turno degli US Opensabato, dove è al secondo posto: “È stata una bella cavalcata, sappiamo che in una giornata come questa può succedere di tutto. Possiamo combinare cose molto buone e cattive. Era difficile. A volte ti sembrava di volare, il tuo gioco è a posto, tutto sta andando bene e poi all'improvviso ti manca un green, non vedi più uno spauracchio e tutto diventa più difficile mentalmente, nel tuo gioco, e devi ancora andare all'estremità. È stata una giornata di alti e bassi, ma a questo punto sono molto soddisfatto del mio punteggio (69, -1). »

“Penso di dover questo grande inizio alle basse aspettative”

“Penso di dover questo grande inizio alle basse aspettative. Per me questa è la chiave del successo. Il percorso è così difficile che ho cercato di piazzare la palla al posto giusto, senza essere troppo aggressivo, provando a fare uno o due putt, e ho fatto un bellissimo birdie sul mio par-5. Questo è il tipo di gioco che cerco di implementare durante il gioco. La parola “disciplina”, penso che sia davvero la chiave questa settimana. Come probabilmente hai visto, ho colpito un ferro 6 dal tee 3. Era davvero allettante colpire un legno 3 e avvicinarmi al green, ma non è così che vedo questa buca e il campo da golf, essendo così aggressivi . Disciplina e pazienza sono davvero la chiave per me questa settimana, ed è quello che ho imparato finora durante il corso del PGA Tour. »

READ  Charlie Dalin, vincitore della New York – Vendée Les Sables d’Olonne: “Dobbiamo restare umili di fronte a questa corsa”



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *