Matveï Safonov sulla concorrenza al PSG: « Non mi vedo come un numero 2 »


Nonostante il partenza di Keylor Navasla battaglia per il posto da titolare nella gabbia del PSG non è evaporata. Assunto per circa 20 milioni di euro, il portiere Matveï Safonov (25 anni) ha chiaramente rivelato le sue ambizioni all’interno del club della capitale. In Video YouTube con il giornalista Nobel Arustamyan trasmesso giovedì, ha detto: “ Essere il portiere numero 2 del PSG? Non lo capisco. Nessuno mi ha mai detto che ero il numero 2. Vengo a Parigi per combattere. Voglio giocare a calcio. Anche se mi avessero detto che ero il numero 2, non li avrei ascoltati. Sta a me dare il meglio di me stesso. Non mi vedo come il numero 2. Non voglio essere un sostituto. »

Al momento della firma, il PSG gli assicurò lo status di numero 1 bis, nella volontà di riportarlo in concorrenza. Il nazionale russo (14 presenze) prende ad esempio la sua situazione in Nazionale: “ Nella prima partita ero subentrato, poi sono diventato il portiere numero 1. Finora sono sempre stato il numero 1. Non posso essere un sostituto. Questi sono tutti pregiudizi. Non dipende da dove vieni… capisco. Sono russo e nessuno mi conosce qui in Francia. Forse non hanno ancora intenzione di mettermi al numero 1 subito. Ma ci credo. »

Gianluigi Donnarumma, cadre de la Nazionale ed eccellente nella scelta agli Europei, ha dimostrato che anche il suo status di titolare sarebbe difficile da mettere in discussione.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *