McIlroy è alle calcagna di Schauffele al Wells Fargo Championship



Nel 2010, Rory McIlroy ha vinto il primo titolo PGA della sua carriera al Wells Fargo Championship. Da allora ne ha aggiunti 24, di cui due su questo stesso sito. Questa domenica il nordirlandese proverà ad impreziosire il suo campionario e si avvicinerà al 4° turno in una posizione idonea a centrare i suoi obiettivi. Dopo aver cofirmato la migliore carta del 3° giro (67), e pur restando su 36 buche senza spauracchio, Rory McIlroy (-11) si ritrova infatti nelle aspirazioni di Xander Schauffele (-12).

Durante questa giornata commovente, l'americano è stato molto sobrio (due birdie, uno spauracchio). Il suo obiettivo è l'ottavo titolo PGA. Molto costante in questa stagione (già sette Top 10), Schauffele è pieno di fiducia anche se non ha ancora vinto nel 2024 (2° nel Players Championship).

I due uomini hanno ottenuto un leggero vantaggio sulla concorrenza, Sungjae IM (3°, -8) è rimasto in gioco grazie al suo gioco corto, la sua uscita dal bunker a 18 gli ha offerto un bonus inaspettato. Anche Sepp Straka (-7) ha segnato un magistrale 67 che gli ha permesso di posizionarsi ai piedi del podio. Il resto del gruppo sembra bloccato nella corsa per la vittoria.

READ  Alexandre Usyk arriva in Arabia Saudita prima della sua lotta contro Tyson Fury

Matthieu Pavon non avrebbe mai potuto sognare questo successo. Il francese sta vivendo una settimana “meno” in questo sesto Signature Event della stagione, che si svolge al Quail Hollow Club. I suoi cartellini insoliti (76, 74, 74) e la sua posizione (64esimo su 68) non lasceranno un segno indelebile nei risultati della sua stagione. Resta da finire bene per ritrovare una certa dinamica prima di dirigersi verso altri cieli…



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *