Mehdi Frère nella selezione francese per gli Europei, assente Sasha Zhoya


Fresco di campione del mondo militare di mezza maratona (1h2'43'') a Sarajevo (Bosnia), Mehdi Frère dovrebbe prendere parte ai prossimi Europei di Roma con la squadra francese (7-12 giugno). Secondo le nostre informazioni, infatti, il Francilien è stato selezionato dalla Federazione francese (FFA) per partecipare alla mezza maratona italiana mentre attualmente si sta difendendo davanti all'Athletics Integrity Authority (AIU) per tre violazioni dei suoi obblighi di localizzazione.

Il suo avvocato, Maître Laurent Fellous, eseguirà l'operazione “una richiesta di revisione amministrativa” questo fine settimana e solo a seguito di questo iter l'atleta saprà di più sul suo caso, mentre rischia fino a due anni di sospensione per tre infrazioni nell'arco di 12 mesi.

Nel frattempo, l'atleta è quello che potremmo definire « presunto innocente » ed è su questa base che il comitato di selezione, riunitosi mercoledì, ha deciso di includerlo nella selezione, poiché soddisfaceva i criteri essendo uno dei migliori Maratonisti francesi. D'altronde verrà nominato anche un sostituto nel caso in cui la questione evolvesse da qui all'Europa di Roma. Per quanto riguarda le Olimpiadi, la selezione maschile per la maratona è sempre rinviata a più tardi.

Tornando alle gare questa domenica a Stoccolma, Benjamin Robert, vicecampione europeo indoor 2023, non ha ancora preso parte a una gara quest'estate e quindi non ha convalidato il suo biglietto. Ed è proprio il giovane Paolo Anselmini che accompagnerà Gabriel Tual e Yanis Meziane negli 800 m.

Per quanto riguarda i 3.000 siepi, le discussioni sono durate più a lungo poiché quattro atleti avevano raggiunto i minimi europei (Djilali Bedrani, Louis Gilavert, Alexis Miellet e Nicolas-Marie Daru). Infine, sempre secondo le nostre informazioni, è stato Louis Gilavert, secondo tempo europeo dell'anno e miglior tempo francese di questa stagione (8'13''47), ad avere la meglio sullo spareggio secondo la classifica, come indicato nella selezione criteri. Infortunato l'anno scorso, quest'ultimo non è riuscito a stabilire una classifica a differenza di Bedrani e Daru, mentre Miellet ha intrapreso una corsa a ostacoli lo scorso fine settimana per segnare qualche punto in più.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *