Michael Malone dopo la sconfitta di Denver contro il Minnesota: « Ci hanno preso a calci in culo »



Michael Malone, allenatore dei Denver Nuggets, dopo la sconfitta contro i Minnesota Timberwolves (106-80), durante la partita 2 del secondo turno dei play-off NBA: “Voglio dire, ci hanno preso a calci in culo. Quindi sì, la partita ci è sfuggita. Sarà una sfida. Sai, il linguaggio del corpo dei nostri ragazzi non è dove penso dovrebbe essere. Siamo appena stati picchiati a casa. Eravamo imbarazzati davanti ai nostri sostenitori.

La cosa bella è che venerdì non giochiamo. Abbiamo l’opportunità di riposarci e pensare a cosa vogliamo fare in futuro. Non mi interessa altro che provare a vincere gara tre, vincere il primo quarto e costruire da lì. Devi prenderlo un quarto alla volta. »



Source link

READ  Rallentato dall'Hoffenheim, il Lipsia perde l'occasione di salire sul podio

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *