Mirra Andreeva raggiunge Varvara Gracheva negli ottavi di finale del Roland Garros



Lavoro veloce, ben fatto. Entrando in campo intorno alle 18 dopo una lunga giornata, a lungo interrotta dalla pioggia, Mirra Andreeva ha messo a segno il suo match nel 3° turno del Roland-Garros contro Peyton Stearns, 62° al mondo.

La russa (17 anni), molto più pulita dell'americana (9 errori non forzati, contro i 23 dell'avversaria) ha completato l'incontro in poco più di un'ora (6-2, 6-1) giocando il suo terzo ottavo di finale in un Grande Slam, il secondo dell'anno dopo gli Australian Open di gennaio.

Le due donne si conoscono bene poiché uscivano insieme nello stesso periodo l'Elite Tennis Center, con sede a Cannes. Prima che Andreeva lasciasse quest'anno per unirsi alla All In Academy di Thierry Ascione e Jo-Wilfried Tsonga, vicino a Nizza, con Conchita Martinez, vincitrice del Roland-Garros nel 1994, come allenatrice.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *