Mohamed Camara ha sospeso 4 partite dopo aver nascosto il logo contro l'omofobia



La commissione disciplinare della LFP ha deciso la sanzione da irrogare Mohamed Camara. Durante la 34esima e ultima giornata di Ligue 1 dedicata alla lotta contro l'omofobia, il giocatore dell'AS Monaco ha schivato la foto pre-partita e ha coperto con nastro adesivo tinto di nero i due stemmi presenti sulla sua maglia, compreso il logo della L1 nei colori dell'arcobaleno. Il centrocampista maliano è stato squalificato per 4 partite.

Interrogato sulla decisione della LFP, il direttore generale dell'AS Monaco Thiago Scuro ha dichiarato: “Rispettiamo la decisione. Ci aspettavamo una sanzione. Come club non eravamo d'accordo con quello che ha fatto. Non faremo appello. »

Quest'ultimo ha anche indicato che una sanzione del club contro Camara è fortemente presa in considerazione: “Ne abbiamo già parlato con lui. Ci sarà una sanzione, per lui è chiaro. Ma sì, abbiamo reagito immediatamente. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *