Mpetschi Perriccard cade contro Harris nel secondo round della Regina



Tra una qualificazione francese e una wild card britannica, è stato uno spettacolo sorprendente per una partita vecchio stile sull’erba, senza ritmo e scandita da servizi vincenti (24 ace in totale). In questa partita, lo straordinario Billy Harris (29 anni, 162esimo al mondo) si è dimostrato il più forte contro Giovanni Mpetschi Perricard (20 anni, 67esimo) che non aveva le risorse che gli permettevano di battere Ben Shelton nel turno precedente.

Billy Harris ha fatto molta strada

Carente in risposta (due punti conquistati al servizio avversario nel primo set, tre su 42 fino al 4-4 nel secondo), impreciso nei movimenti con un gran numero di tiri fuori centro, il giovane francese non è mai riuscito a preoccupare il suo avversario. Nel primo set il rallentamento sul 3-3 è stato fatale. Nel secondo set è crollato sul 5-5 commettendo troppi errori non forzati.

Billy Harris, che ha segnato i suoi primi punti ATP all’età di 20 anni prima di aspettare sette anni per tornare tra i primi 500, si qualifica per il suo primo quarto di finale sul circuito dopo aver raggiunto due semifinali nelle ultime settimane sui Challenger su erba (Surbiton e Nottingham ). Affronterà la vincente del match tra Nakashima e Musetti.

READ  Edin Terzic prima Dortmund-PSG: "Forse siamo la squadra più affamata"



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *