Nadal, battuto da De Minaur a Barcellona, ​​ha sofferto



Il test è stato più affidabile di quello del giorno prima di affrontare un Cobolli troppo impressionato e costoso in errori non forzati. Come previsto, Rafael Nadal, solido e rassicurante per il suo ritorno martedì, ha sofferto molto di più contro Alex de Minaur, che lo ha messo alla prova anche fisicamente con tre prime partite durate 26 minuti. In mancanza di partita e di punti di riferimento, esitante su certi colpi, lo spagnolo ha dovuto fare i conti con un avversario formidabile, fedele alla sua reputazione di cavaliere. E se è stato rassicurante in certi momenti della partita, il maiorchino ha avuto difficoltà a mantenere il ritmo.

Costretto a lavorare su più punti, colpevole di qualche approssimazione, Nadal ha forzato e talvolta lasciato andare, a scatti di intensità. Sotto 3-1, ha vissuto un'esplosione di febbre vintage nel cuore del primo set, con potenti colpi di rovescio, che gli hanno permesso di passare in vantaggio sul 5-4 contro un australiano scosso. Ma è stato quando sembrava aver ripreso il controllo che ha abbassato il ritmo, perdendo dodici degli ultimi tredici punti del round.

42 errori non forzati per Nadal

L'esaltante Alex de Minaur, 11° al mondo e carico di fiducia per un ottimo inizio di stagione, aveva qualcosa di cui rispondere. Capace di controllare il sollevamento del rovescio dello spagnolo, non aveva troppa paura degli scambi lunghi. Spesso attaccato alla sua linea, riusciva contemporaneamente a controllare i tiri in modalità difensiva, con grandi possibilità di contropiede, sorprendendo Nadal con tiri smorzati, sulla maggior parte dei quali lo spagnolo non correva.

READ  Il duello tra AS Monaco e Fenerbahçe inizierà il 24 aprile

In break dall'inizio del secondo set, De Minaur ha continuato il suo lavoro di indebolimento, mentre Nadal si è indebolito al servizio, con prime palle che non hanno superato i 170 km/h. Senza illusioni sul finale, lo spagnolo ha finito per commettere 42 errori non forzati, l'ultimo dei quali è stato un dritto troppo lungo sul match point.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *