Nasser al-Khelaïfi si è costituito parte civile nel caso delle “barbouzeries” del PSG



Il 13 maggio Nasser al-Khelaïfi è stato ascoltato per quasi sette ore da un giudice istruttore nell’ambito dei casi “barbouzeries” del PSG. Una causa in cui si è costituito parte civile. “È stato ascoltato come parte civile”, ha confermato uno dei suoi avvocati. In questo caso è stato violato il cellulare del boss del club della capitale.

Allo stesso tempo, il Qatar ha presentato una denuncia contro

Il nome del presidente di BeIn Media Group viene citato anche in un altro aspetto di questa gigantesca vicenda, in particolare sul trasferimento di Neymar e sulla creazione di account falsi sui social network.



Source link

READ  Jorge Martin (Pramac) miglior tempo nelle prove libere 1 del GP di Francia

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *