Nazionale: un acquirente belga in pole position per l'FC Rouen



L'FC Rouen ha finalmente trovato il suo salvatore? Vicino al fallimento, il club della Nazionale potrebbe essere acquistato da un investitore belga, di professione avvocato, che conta su fondi solidi, motivo per cui è stato scelto dalla società incaricata della vendita (KPMG). Secondo le nostre informazioni il dossier di acquisizione è a lungo termine e ha già ricevuto l'approvazione degli eletti locali. Considerando gli argomenti convincenti, il Metropolis e il comune lo hanno convalidato senza incidenti.

Il misterioso candidato, di cui non è ancora trapelata l'identità ma che già si era interessato all'OM prima della sua acquisizione da parte dell'americano Frank McCourt nel 2016, ha attività anche nel settore farmaceutico e nel settore immobiliare, soprattutto in Indonesia. Il futuro proprietario-presidente, se l'operazione andrà a buon fine, potrà contare su un volto noto in Normandia e fedele sostenitore della FCR, Bertrand Lebourg, specialista in perizie legali e immobiliari. Fine conoscitore dell'ambiente di Rouen, quest'ultimo potrebbe occupare il posto di direttore amministrativo e finanziario nel nuovo organigramma. Potrebbe restare al suo posto anche l'attuale tecnico Maxime d'Ornano, già censito. A condizione che il progetto venga accettato dal DNCG. L'udienza del club è prevista per l'11 giugno.

Questo esito favorevole, che nelle ultime ore era ancora in concorrenza con altri due progetti esteri, tra cui uno americano, consentirebbe all'attuale azionista di maggioranza e presidente, Charles Maarek (72% delle azioni), di cedere il passo, senza troppi danni. . « Mancano 1,5 milioni di euro affinché la barca rimanga in acqua e 2,4 milioni di euro corrispondenti al capitale circolante della prossima stagione, affinché la barca possa tornare a navigareha confidato nuovamente questo venerdì a L'Equipe. Stiamo facendo tutto il possibile”ha aggiunto, per evitare il fallimento, che porterebbe alla retrocessione amministrativa del club e alla sua probabile scomparsa.

READ  Camerun: la prima lista di Marc Brys, nel pieno del conflitto tra governo e Federazione



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *