Nelly Korda alla guida del Mizuho Americas Open, Boutier e Delacour si allontanano dalla top 10



Nelly Korda è tornata in attività. Riposandosi tre settimane fa durante il JM Eagle LA Championship dopo aver seguito la sua folle serie di cinque successi consecutivi, la numero 1 del mondo è stata sconfitta la settimana scorsa e non ha potuto giocarsi la vittoria nella Cognizant Founders Cup. Questo sabato, l'americano ha restituito una splendida carta da 65 per prendere il comando della classifica (-13 in totale).

Brillante all'andata (tre birdie), la 25enne è riuscita a mantenere il suo buon slancio nella tratta di ritorno, segnando altri quattro birdie e sferrando un grande colpo durante questa giornata commovente. La recente vincitrice del campionato Chevron avrebbe potuto addirittura aumentare il divario con i suoi inseguitori al 18esimo, ma il suo putt è finalmente scappato a sinistra della buca.

Verde d'attacco

Nelly Korda è quindi “solo” due passi avanti a Hannah Green (-11 in totale). Infuocato, l'australiano ha offerto approcci magnifici per tutta la giornata (17 green colpiti nel regolamento) e ha firmato un fantastico punteggio di 63, il migliore di questo terzo round. I suoi nove birdie gli hanno permesso di guadagnare 33 posizioni in classifica. “ Mi sono sentito come se avessi il pilota automatico per un po', il che è stato davvero bello. La settimana scorsa non riuscivo a tenere il passo con le ragazze (Rose Zhang e Madelene Sagström). Sui green ho perso molti colpi. Oggi non ho dovuto fare putt per più di cinque metri, quindi ho colpito molto bene. ».

READ  MMA, lo sport più colpito dal doping nel 2023 in Francia

Il terzo gradino del podio (-10) è occupato dal duo composto da Ayaka Furue e Gabriela Ruffels. Segue un trio al 5° posto (-9). Troviamo lì Sophia Popov, Jennifer Kupcho e Pajaree Anannarukarn. Completano la top 10 sette giocatori che condividono l'ottava posizione (-8 in totale). Questo gruppo è formato in particolare da Sei Young Kim, So Mi Lee, Andrea Lee e Ariya Jutanugarn.

Thitikul nel duro, Boutier e Delacour sganciati

Al comando alla fine del taglio, Atthaya Thitikul è ora al 15° posto (-7 in totale). In effetti, il thailandese ha vissuto un sabato complicato conclusosi con 74 tiri (tre spauracchi, un doppio spauracchio, tre birdie). Più avanti, Céline Boutier è al 43esimo posto (-2). Subito in difficoltà a causa di due spauracchi concessi a 4 e 5, la francese è riuscita a riprendersi (quattro birdie, uno spauracchio) ma si è dovuta accontentare di un round di 71.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *