Nessun minimo ancora per Renaud Lavillenie



Renaud Lavillenie è arrivato secondo al meeting di Duszniki (Polonia) superando 5,72 m al primo tentativo. Il campione olimpico aveva precedentemente superato anche i 5,42 e i 5,62 al primo tentativo. Fallì contro un'asticella di 5,82 m che sarebbe stata il minimo per i Giochi Olimpici di Parigi. Lavillenie volta così pagina dopo la sua zero di Clermont-Ferrand (3 guasti a 5,35 m). La sua prossima uscita è prevista per l'8 giugno a Pierre-Bénite.

La gara è stata vinta con 5,82 m dal padrone di casa, il polacco Piotr Lisek. Il francese Ethan Cormont si classifica ottavo con 5,22 m.



Source link

READ  OM, Nizza, Lens e Brest passano senza incidenti davanti al DNCG

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *