N’Golo Kanté è stato eletto nuovamente migliore in campo contro l’Olanda



A 33 anni, il centrocampista dell’Al-Ittihad ha messo subito fine alle domande legate al suo ritorno in Francia, un anno dopo la sua partenza per l’Arabia Saudita. Se il sistema utilizzato dai Blues si è evoluto con il ritorno di Aurélien Tchouaméni e lo spostamento a sinistra di Adrien Rabiot, Kanté ha mantenuto la titanica mattanza osservata contro l’Austria (1-0).

Dominante nei duelli (4 vinti su 6 disputati) e piuttosto leale con la palla (57 passaggi riusciti su 64 tentati), il campione del mondo 2018 ha provato a dare il proprio contributo anche in attacco. Avrebbe potuto, anzi avrebbe dovuto, tentare la fortuna invece di cercare Antoine Griezmann quando la palla gli è tornata in piedi all’ingresso dell’area (65esimo). Da simbolo, firma anche l’ultimo tentativo dei Blues (90°+1), senza però riuscirci.



Source link

READ  Loïc Badé chiamato da Thierry Henry per preparare le Olimpiadi in sostituzione di Maxime Estève

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *