Nicolò Fagioli dopo la sospensione per scommesse sportive: “Il gioco mi ha divorato la vita”


«So di essere fortunato, ma sono stato inghiottito da un vuoto che non guarda in faccia nessuno e non fa distinzioni di classe sociale. Tutto è iniziato come un gioco”ha detto Fagioli al Gazzetta dello Sport. Si tratta della sua prima intervista dopo la vicenda delle scommesse sportive su piattaforme illecite che ha sconvolto il calcio italiano lo scorso autunno.

“Quando finisci di allenarti verso le 16-17 del pomeriggio ti ritrovi di fronte ad un vuoto. Se non hai altro nella vita, questo abisso ti attrae, mi annoiavo, anche se può sembrare assurdo »Lui ha spiegato. “Il gioco mi ha divorato la vita (…) Ho perso completamente l’equilibrio nel gennaio 2023, ho giocato male, mi sono allenato ancora peggio, la testa era altrove”ha continuato il centrocampista 23enne.

Un altro nazionale italiano, Sandro Tonali (Newcastle), ha ricevuto una squalifica di otto mesi, una sanzione più severa perché ha ammesso di aver scommesso su partite di queste ex squadre. “Alcune persone ci hanno descritto come dei mostri. Mi sono fatto solo del male, non ho mai aggiustato o voluto influenzare l'esito di una partita ».ha insistito.

Anche per lui è stata una sorpresa la convocazione del tecnico italiano Luciano Spalletti nel gruppo dei 30 che da venerdì prepareranno Euro 2024 in Germania. “Non me lo aspettavo, ma lo speravo. Farò di tutto per essere nella lista (finale) dei 26 dell'Euro »ha concluso il centrocampista che finora ha disputato una partita con la maglia della Nazionale.

L'Italia, campione d'Europa in carica, affronterà Albania, Spagna e Croazia nella fase a gironi dell'Europeo tedesco. Il suo allenatore prevede di ridurre la lista da 30 a 26 giocatori il 6 giugno.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *