Nikola Karabatic dopo l'ultima volta con il PSG: « Certo che ho pianto »



“Come hai vissuto quest’ultima partita?
Siamo felici e soprattutto sollevati, perché è stata una stagione molto lunga, in cui abbiamo attraversato tutte le tappe. Eravamo avanti (6 punti), poi perdiamo in casa contro il Nîmes (32-33, 28° giorno) e dobbiamo ancora combattere stasera contro l'Aix per vincere ed essere campione…Non tutto era perfetto. Ho cercato di restare concentrato, di non lasciare che le emozioni mi invadessero prima della fine perché prima dovevo portare a casa il titolo, questo era la cosa più importante. Durante tutta la giornata ho ricevuto tantissimi messaggi di sostegno e di ringraziamento, che mi hanno scaldato il cuore. Ho provato a buttare giù tutto. Ora so che le emozioni torneranno, potremo festeggiare e raggiungere risultati.

“Quando vedo Bercy pieno oggi per l’ultima partita, per la mia ultima partita, mi si scalda il cuore. »

Hai pianto?
Piango ogni giorno. (Sorriso.) Ovviamente ho pianto. Mi rendo conto che è finita con il Paris-Saint-Germain, che non giocherò più con il mio club, con i miei compagni, con Luka (suo fratello). È stato forte. È stato un vero piacere poterlo fare l'ultima stagione a 40 anni, giocare su tutti i campi di Francia e avere ogni volta un tributo. Poi forse c'è ancora un po' di competizione con la squadra francese (i Giochi Olimpici, per i quali figura nel primo elenco), quindi forse questa non è del tutto la fine. Ma è già un grande capitolo che si chiude e voglio assaporarlo.

READ  Prithika Pavade si è fermata ai quarti al WTT Contender di Zagabria

Riempire Bercy, per la tua ultima partita, cosa rappresenta?
È semplicemente incredibile. Batti il ​​record di spettatori per una partita di campionato (14.840 spettatori)… Sono venuto anche per questo, per far crescere la pallamano, affinché cresca l'affetto intorno al mio sport, e quando vedo oggi Bercy pieno per l'ultima partita, per la mia ultima partita, mi si scalda il cuore. Provo molta gratitudine per tutte le persone che sono venute a mostrare il loro sostegno e il loro amore, non so come ricambiare, non posso ricambiare loro. È una tale gioia per me. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *