“Non è stata una bella prestazione collettiva”, constata Eduardo Camavinga dopo il pareggio della Francia contro il Canada



I Blues sono lucidi dopo il deludente pareggio subito in Canada questa domenica (0-0). Dopo l'incontro, Eduardo Camavinga ha ammesso che servirebbe di più per la prima partita della Francia agli Europei, il 17 giugno contro l'Austria (ore 21). “Non è stata una bella prestazione collettiva, ha assicurato il centrocampista del Real Madrid. Per me è lo stesso, ma non dovresti andartene frustrato. Non sono soddisfatto della mia prestazione, ma devi tenere la testa alta e dirti che migliorerà. C'è una nuova animazione ed è normale che non tutto funzioni ma perfetteremo tutto per la prossima settimana. »

Il suo compagno Dayot Upamecano ha voluto essere più rassicurante. In zona mista il giocatore del Bayern ha certificato che il pareggio non è motivo di preoccupazione per la squadra. « Preoccupazione? Ma perché preoccuparsi?, ha detto positivamente il difensore. Dobbiamo ricordare cosa abbiamo fatto bene. Abbiamo cercato di trovare soluzioni andando avanti. Avremmo potuto fare di meglio. Per noi è stato complicato, ci siamo scontrati con una squadra che sapeva tirare fuori la palla. Faremo un video, vedremo cosa abbiamo fatto di giusto e di sbagliato. »

Al fischio finale, Didier Deschamps ha ammesso su TF1 che la sua squadra aveva dovuto affrontare “una grande avversità”. L'allenatore ha elogiato il “Grandi occasioni nel primo tempo”anche se lo fosse “più difficile alla fine”. Prima di concludere con la revisione della squadra e i suoi sei cambi: “Non era l'ideale, ma era importante preoccupare un po' tutti in queste due partite. Altre grandi nazioni hanno avuto amichevoli difficili. »

READ  Stefanos Tsitsipas eliminato appena entrato in competizione al Masters 1000 di Madrid



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *