Novak Djokovic arriva lunedì a Londra per mettersi alla prova una settimana prima di Wimbledon



Novak Djokovic riuscirà ancora una volta a sfidare le probabilità? La presenza del serbo a Wimbledon (1-14 luglio), poco più di tre settimane dopo aver subito una Artroscopia del ginocchio destroin seguito ad un infortunio agli ottavi di finale al Roland-Garros contro l’argentino Francisco Cerúndolo, appariva altamente improbabile. “Che si arrivi al 100% entro tre settimane, sembra ancora improbabile”, ce lo ha detto anche il suo chirurgo, Antoine Geromettapochi giorni dopo l’operazione, avvenuta il 5 giugno alla Clinique du Sport di Parigi.

Tuttavia, secondo il BBC, il 37enne, che ha dovuto ritirarsi prima dei quarti di finale a Porte d’Auteuil, ha deciso di recarsi a Londra lunedì e mettere alla prova la sua articolazione sul terreno dell’All England Club, una settimana prima dell’inizio della Maggiore di Londra. Devo dirlo l’ormai 3° al mondo ha già ripreso la preparazione fisica, come mostrano le immagini pubblicate giovedì sui suoi social network. Lo vediamo correre e provare, senza forzare, a servire. « Tennis, mi sei mancato! » Continuiamo a costruire giorno dopo giorno”, scrive sotto la sua pubblicazione video. Secondo i media serbi avrebbe addirittura ripreso subito gli allenamenti di tennis, in Montenegro.

Inoltre, « Nole » ha recentemente contattato Fritz a questo proposito, come ha rivelato il numero 12 del mondo questa settimana al Queen’s. “Gli ho raccontato come è andata per me, indicò. Dipende principalmente dall’infiammazione e da come reagisci ad essa. Ognuno è diverso. Ritroverai subito quasi tutte le forze, quello che conta è più l’infiammazione dopo l’operazione. Se riesci a ridurlo e inizi a giocare senza che si gonfi di nuovo, sarai in grado di giocare. »

I prossimi giorni saranno decisivi per Djokovic, che quest’estate punterà anche all’oro olimpico di Parigi.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *