Nuovi incidenti che hanno coinvolto i tifosi del Perpignan, sabato sera a Pau



Alla fine di l'incontro tra Pau e Perpignan (36-24), è scoppiata una rissa nella piazza riservata ai tifosi catalani al palo d'angolo. Ciò ha richiesto l'intervento della sicurezza e, secondo quanto riferito, uno steward è rimasto ferito. Triste epilogo di una partita ad alta posta in gioco per entrambe le squadre.

Circa 700 tifosi catalani si sono recati per spingere la propria squadra verso la fase finale e durante la giornata in città tutto è andato bene. Ma nello stadio i toni si sono progressivamente alzati, tra provocazioni da una parte e dall'altra, fino allo scambio di botte e all'intervento del presentatore che invita alla calma.

La NRL potrebbe essere dura

Il club di Pau ha annunciato l'intenzione di sporgere denuncia e denunciare alla Lega gli incidenti che hanno coinvolto una minoranza di tifosi del Perpignan. La LNR potrebbe essere severa nei confronti dell'USAP, già condannato a 10.000 euro di multa con condizionale per episodi simili a Montpellier (22ª giornata), squalifica revocata dalla partita successiva, questa volta ad Aimé-Giral, contro il Clermont dopo nuovi disordini ed eccessi nei confronti di Jérémy Rozier, l'arbitro della partita (25.000 euro di multa). Una ripetizione che potrebbe anche incoraggiare l’USAP ad adottare misure per rimuovere i suoi elementi di disturbo.

READ  I Florida Panthers vincono Gara 3 della finale della NHL contro gli Edmonton Oilers



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *