Océane Sercien-Ugolin, campionessa norvegese con Kristiansand



I Vipers Kristiansand e Océane Sercien-Ugolin, privati ​​del titolo di campioni d'Europa nei quarti di finale di Champions League contro il Györ (23-30, 26-24), restano le regine della Norvegia. Venerdì sera, hanno mantenuto il titolo nazionale dominando i rivali dello Storhamar nella finale dei play-off. appena incoronato nella Lega Europea (C2), due vittorie a zero (37-33, 32-27).

Questo è il loro settimo titolo di campionato norvegese consecutivo. Sercien-Ugolin lo ha festeggiato con dignità prima di partire quest'estate per il club ungherese del Debrecen. La mancina avrà trascorso due stagioni in Norvegia con un tempo di gioco ridotto, all'ombra della stella russa Anna Vyakhireva, ma lì ha ampiamente completato il suo curriculum: due titoli di campionato (2023, 2024), due Coppe di Norvegia (2023). , 2024) e soprattutto questa Champions League, l'anno scorso, che è solo la quinta donna francese aver raccolto.

Ora si rivolgerà all'ex giocatore del Paris 92 la preparazione degli azzurri per le Olimpiadi di Parigi, dal 12 giugno a Capbreton (Lande).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *