Partenza del tedoforo a Marsiglia, Basile Boli primo tedoforo



In Francia viene lanciata la staffetta della torcia olimpica. Il giorno dopo il suo trionfale arrivo a Marsiglia dopo una traversata del Mediterraneo durata dodici giorni a bordo della Bianco Dalla Grecia, la fiaccola ha iniziato il suo lungo viaggio sul suolo francese presso l'emblematica basilica di Notre-Dame de la Garde, dove Basile Boli, leggenda del calcio marsigliese, è stato il primo a trasportarla. Viaggerà attraverso il paese fino a Parigi il 26 luglio per la cerimonia di apertura delle Olimpiadi del 2024.

L'ex nazionale francese (45 presenze), unico marcatore della vittoria dell'OM nella finale di Coppa dei Campioni del 1993, ha iniziato il passaggio della fiaccola sotto la famosa statua dorata del « Buona madre » che veglia sulla seconda città della Francia. “Ecco qua, ti fa battere il cuore ed è fantastico. È la fiamma olimpica, è il simbolo dello sport, della convivenza, di tutto ciò che possiamo sperare nel mondo. »ha commentato Basile Boli.

Ha poi passato il testimone a Colette Cataldo, illustre tifosa 83enne dell'OM, ​​fondatrice del gruppo di tifosi dei Dodger. Riuscì a trasportare la fiamma olimpica per circa 200 metri, prima di consegnarla a sua volta, ai piedi di Notre-Dame de la Garde.

READ  Nazionale: un acquirente belga in pole position per l'FC Rouen



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *