Pascal Gastien (Clermont) dopo la sconfitta contro l'OL e la retrocessione in L2: “Un sentimento di tristezza”



L'allenatore del Clermont Pascal Gastien ha espresso il suo sentimento di tristezza dopo la retrocessione in Ligue 2 del club di Clermont, ultimo in campionato, a seguito la sconfitta interna contro il Lione (0-1)ma anche del suo orgoglio nell'aver portato il CF63 nell'élite nel 2021. “Ci è mancata efficienza. È un peccato perché abbiamo fatto la partita che mi aspettavo. Siamo stati costanti nella partita, ma senza gol. Nel calcio bisogna segnare. Questa partita è un po’ come la nostra stagione”ha commentato Gastien in conferenza stampa dopo la partita.

“Provo un sentimento di tristezza perché penso a tutte le persone della società che hanno lavorato tanto in tutte queste stagioni. Spero che il club reagisca e continui ad andare avanti. C'è un centro di formazione, un centro di pre-formazione, un centro di formazione. C'è lo stadio che si evolverà anche lui. Ci sono tutti gli ingredienti perché il club possa ripartire in tempi rapidissimi », ha proseguito il tecnico 60enne, che lascerà il suo incarico a fine stagione. Sarà sostituito da Sébastien Bichard, ex assistente di Habib Beye alla Stella Rossa e che è già suo assistente da diversi mesi. Pascal Gastien ha assunto la guida della squadra del Clermont dal 1 settembre 2017, succedendo a Corinne Diacre, nominata capo della squadra di calcio femminile francese.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *