Pauline Ferrand-Prévôt, Loana Lecomte, Victor Koretzky e Jordan Sarrou selezionati per i Giochi di Parigi



La selezione tricolore di mountain bike olimpiche è stato ufficializzato mercoledì. Non sorprende che per l'evento olimpico siano stati scelti la cinque volte campionessa del mondo Pauline Ferrand-Prévôt, la vicecampionessa del mondo Loana Lecomte, l'attuale leader della Coppa del mondo Victor Koretzky e il campione francese Jordan Sarrou (donne il 28 luglio, uomini il 29 luglio).

Con questa selezione lo staff federale punta chiaramente a due medaglie femminili, tra cui l'oro olimpico. Un obiettivo finale per Pauline Ferrand-Prévôt (32 anni), che a fine maggio aveva annunciato che il 2024 sarebbe stato l'ultimo anno della sua carriera in mountain bike. Un titolo olimpico, l'unico che manca al suo già stracolmo palmares, costituisce l'unico obiettivo della sua stagione.

Victor Koretzky è un serio contendente al podio

Questi Giochi saranno la seconda partecipazione per Loana Lecomte (24 anni), dopo il 6° posto ottenuto a Tokyo. Il podio sarà il suo obiettivo.

Tra gli uomini, Victor Koretzky ha indossato per otto mesi i panni di un serio contendente al podio – e perché no al titolo. I Mondiali di Glasgow, nell’agosto 2023, hanno segnato l’inizio della sua rinascita. Quarto in Scozia, vincitore di la tappa della Coppa del Mondo a Les Gets poi, dal test olimpico di fine estate, ha continuato il suo slancio ad inizio stagione, portandosi in testa alla Coppa del Mondo. Decimo a Rio, quinto a Tokyo, il 30enne di Lodévois sarà alla sua terza edizione dei Giochi. Condividerà la ricerca del podio francese con Jordan Sarrou (32), campione del mondo 2020 e pilota costante, che la scorsa stagione ha gareggiato per vincere la Coppa del Mondo assoluta fino all'ultimo round.

READ  Lotte Kopecky rinuncia al Tour de France per concentrarsi sulle Olimpiadi del 2024



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *