Paulo Fonseca (Lille), prima di affrontare l'Aston Villa: « Dovremo essere perfetti »



“Possiamo dire che l’Aston Villa è la grande favorita?
Non mi piace la parola preferito. Forse è la squadra più forte in questo momento. Forse è lui il principale candidato a vincere questa competizione. Per me non è importante avere dei preferiti. Al momento sappiamo che l'Aston Villa è una squadra molto, molto forte, con un buon allenatore. Ma dobbiamo fare la nostra partita, credere nelle nostre capacità di giocare contro questa grande squadra.

Hakon Haraldsson ha detto che il Villa sarà, dopo il PSG, la squadra più forte che avresti affrontato in questa stagione. È questa la tua opinione?
Sono squadre diverse. Non voglio fare paragoni ma sono d'accordo con Hakon. Forse dopo Parigi, questa è la squadra più forte che affronteremo in questa stagione.

Come affrontare la minaccia Ollie Watkins?
Ho fiducia nei nostri difensori centrali. Ma so che è un attaccante incredibile. È difficile da fermare, è in un grande periodo. Ma ci siamo preparati affinché non avesse molte opportunità, perché sappiamo che se ne avrà, segnerà. È uno dei migliori attaccanti del momento, anche in Europa. Dovremo stare molto attenti con lui.

READ  Du nouveau pour l’entretien

“Unai (Emery) è uno dei migliori allenatori al mondo”

Questa partita è il primo quarto di finale europeo nella storia del club. Senti qualche pressione particolare?
Ci piace questa pressione. Essere qui, giocare contro l'Aston Villa, è un grande momento per noi. Dobbiamo giocare con molta fiducia, con ambizione. E' un momento importante per la società, per i giocatori. Vogliamo goderci questo momento. Sappiamo che sarà molto, molto difficile. Ma noi vogliamo fare la nostra partita e goderci questa partita. Lo abbiamo preparato per la possibilità di vincere. Ma sappiamo che dovremo essere perfetti se vogliamo ottenere un risultato positivo. Perfetto. Questa è la parola corretta per questa partita.

Come vedi la tua controparte di Villa Unai Emery?
Per me Unai è uno dei migliori allenatori al mondo, non ci sono dubbi. Ha avuto una carriera incredibile, quello che sta facendo qui è incredibile, la sua squadra sta giocando molto bene, difendendo molto bene. E' un allenatore che amo. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *