Per i Blues la comunicazione prima del primo turno delle elezioni legislative non è più all’ordine del giorno



Mentre domani si svolge il primo turno delle elezioni legislative, le notizie politiche francesi sono molto più discrete e occupano meno spazio nelle conversazioni al campo base dei Blues, a Bad Lippspringe. Dopo averlo annunciato, tramite il loro capitano Kylian Mbappé, alla vigilia della prima partita contro l’Austria (1-0, 17 giugno), Volendo comunicare con una sola voce prima del voto, i giocatori francesi non hanno fatto alcun progresso.

Il naso rotto della stella francese poi i due pareggi (0-0 contro l’Olanda, 21 giugno e 1-1 contro la Polonia, martedì) mettere da parte in qualche modo le domande in una conferenza stampa sull’argomento. Non è una brutta cosa, per una squadra la cui sensibilità interna può essere diversa. I giocatori non erano tutti d’accordo su come comunicare attorno all’evento politico. Un momento osservato con attenzione dalla Federazione, che spera che gli azzurri non si esprimano in modo troppo radicale.

Mancano ancora poche ore prima del primo turno, ma nelle ultime ore non è stata affatto questa la tendenza. Dopo i risultati, domenica sera, dovrebbero riemergere le novità politiche attorno alla selezione.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *