Perché il gol della Croazia contro la Spagna agli Europei è stato annullato?



La decisione si è ridotta a pochi centimetri, a scapito della Croazia. Secchezza battuto dalla Spagna (0-3) questo sabato, i Vatreni hanno pensato per qualche istante di aver ridotto il punteggio alla fine della partita (1-3, 78esimo), prima che il video assist avvisasse il signor Oliver che questo gol segnato da Bruno Petkovic, servito da Ivan Perisic a seguito di un rigore parato da Unai Simon, era illegale.

L'arbitro inglese si appoggiò visibilmente sull'articolo 14.2 delle regole del gioco stabilite dall’International Football Association Board (IFAB), relative allo “sconfinamento” di un giocatore a seguito di un rigore sbagliato.

Ne approfitta Perisic

“Un compagno di squadra del tiratore sarà penalizzato in caso di invasione solo se: il giocatore che l'ha commessa gioca la palla o la disputa con un avversario poi segna una rete, tenta di segnare una rete o offre un'occasione da rete”, è decretato. È stato così per Perisic, presente in area prima del tentativo di Petkovic, e al quale la palla è tornata una volta respinta dal portiere spagnolo.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *