Perché la maggior parte dei piloti di aerei non hanno la barba?


Potresti aver notato che una caratteristica spesso sembra mancare ai piloti: la barba. Perché così tanti piloti scelgono di avere il viso ben rasato? La risposta sta nelle complessità della sicurezza aerea.

Niente peli sul viso

A differenza di altre professioni in cui i peli del viso sono una questione di preferenze personali, l'aviazione spesso impone standard rigorosi. Aziende come American Airlines e altre richiedono che i loro piloti siano ben rasati prima di prendere i comandi.

Spesso, questi piloti può tenere i baffi, purché siano puliti e non si estendano oltre gli angoli della bocca. D'altro canto, la barba è da evitare, anche se si tratta solo di pochi peli del viso che coprono parte del mento o della guancia. Ma perché questo requisito è così importante?

barba dell'aereo dei piloti
Crediti: yacobchuk/istock

Un problema di ossigeno

Sebbene non esistano requisiti ufficiali da parte delle autorità dell'aviazione civile, sia negli Stati Uniti, che in Europa o altrove, riguardo ai peli sul viso dei piloti, la maggior parte delle compagnie aeree ha scelto di stabilire questa politica sulla base di un Circolare della Federal Aviation Administration (FAA) emessa nel 1987 che riguarda il maschere di ossigeno in caso di emergenza.

Questo studio ha rivelato che la presenza di una barba potrebbe compromettere la tenuta della maschera, causando perdite d'aria e riducendone quindi l'efficacia. “ I membri dell'equipaggio barbuto devono essere consapevoli che l'efficacia della maschera di ossigeno è ridotta dalla presenza di peli sul viso“, possiamo leggere nella conclusione dell’ documento. « Le maschere obbligatorie, come quelle utilizzate nei dispositivi di protezione respiratoria, spesso non possono essere indossate rapidamente o sigillate in modo efficace se utilizzate da persone con la barba. »

READ  la pillola per uomini, presto realtà?

In una situazione critica in volo, ogni dettaglio conta e chiaramente una maschera difettosa può avere conseguenze drammatiche. Immaginiamo per un momento un'improvvisa decompressione della cabina a causa di un guasto al sistema di pressurizzazione dell'aereo. In tali circostanze, vengono utilizzate maschere di ossigeno per fornire ossigeno ai passeggeri e all’equipaggio. Se un pilota ha una barba folta, potrebbe interferire con la corretta aderenza della maschera di ossigeno sul viso.

Tuttavia, in caso di guasto della pressurizzazione, il tempo è essenziale. Qualsiasi ritardo nel processo di adattamento della maschera di ossigeno può causare ipossia pericoloso per il pilota e l'equipaggio che si verifica quando il corpo è privo di ossigeno. Se la maschera per l'ossigeno non chiude correttamente a causa della presenza della barba, ciò può provocare una perdita di ossigeno e aumentare il rischio di ipossia.

Pertanto, in caso di emergenza, la barba folta dei piloti può compromettere non solo la propria sicurezza, ma anche quella dei passeggeri a bordo dell'aereo. Tieni presente, tuttavia, che questa non è una regola pratica. Alcune portaerei consentono effettivamente ai propri piloti di tenersi la barba durante il servizio. Questo è particolarmente vero per Hawaiian Airlines.





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *