Perché la pelle di alcune orche è arancione?


Se le orche hanno la particolarità di essere facilmente identificabili per il loro mantello bianco e nero, alcuni esemplari hanno una pelle marrone-arancio. Allora in cosa può tradursi questa specificità?

L'orca, un grande mammifero marino

L'orca (Orcinus orca), detta anche “orca assassina”, è a mammifero marino appartenente alla famiglia dei delphinidae, che lo rende il membro più grande della famiglia dei delfini. E per una buona ragione: da adulto, un maschio può raggiungere una lunghezza di dieci metri e un peso di dieci tonnellate.

Trovato negli oceani di tutto il mondo, delle acque polari alle acque tropicalile orche preferiscono evolversi acque costiere, ricche di prede (pesci, calamari, uccelli marini, persino foche o leoni marini). Questi animali marinai di scala comunicare tra loro adottando a ampia varietà di suoni (fischi, grida e clic) e ciascuno dei gruppi sociali, chiamati anche baccelloha il proprio dialetto.

Sempre più popolazioni in pericolo

Sebbene la maggior parte delle specie di orche non siano classificate in pericolo di estinzioneAlcuni locali delle popolazioni sono seriamente minacciati, in particolare da inquinamentoIL riduzione degli stock di prede indotto dalla pesca, attività umane e cattura per le “esigenze” dei parchi marini. Aggiungiamo a questo il sonore dell'inquinamento alla fine interrompendo la comunicazione e comportamenti di caccia di questi mammiferi.

orca salta mare animale marino balena assassina
Crediti: Musat/iStock

Pelle dalle caratteristiche uniche

Le orche hanno una pelle con caratteristiche uniche adattate alla loro stile di vita oceanico. Questo è composto da diverse strutture:

  • L'epidermide : strato esterno simile a quello degli altri mammiferi, che si rinnova regolarmente attraverso un processo di desquamazione.
  • Il derma : strato situato sotto l'epidermide e contenente vasi sanguigni, follicoli piliferi (anche se non sono visibili) e ghiandole. La caratteristica colorazione bianco e nero delle orche è dovuta alla pigmentazione del derma.
  • L'ipoderma : spesso strato di tessuto adiposo situato sotto il derma, essenziale per l'isolamento termico, l'energia e la galleggiabilità.
READ  I ricercatori belgi utilizzano l’intelligenza artificiale per migliorare il gusto della birra

Le orche perdono costantemente il loro strato esterno della loro pelleun processo che può essere accelerato dall'attrito contro superfici ruvide o dal contatto con cubetti di ghiaccio nelle acque polari.

nuotata in acqua con pinna dorsale dell'orca killer
Crediti: Alessandro De Maddalena/iStock

Perché la pelle di alcune orche è arancione?

Facilmente riconoscibile dal loro colorazione in bianco e nerotuttavia, alcune orche presentano alcune distinzioni, come un'epidermide arancione-marrone più scura.

Un vestito comune tra le orche più giovani

Secondo uno Studio del CNRS e al Centro Studi Biologici di Chizé, in cui generalmente si trova questo colore caratteristico giovani orchee sarebbe spiegato dal bassa quantità di grassi che gli animali contengono in questa fase della loro vita. Il sangue fluirebbe così più facilmente verso l'epidermide, mescolando il colore rosso dei capillari sanguigni alla colorazione bianca della pelle del giovane mammifero.

Un colore visto anche nelle orche antartiche

IL gioventù orche non sono gli unici a trarne beneficio vestito arancione. Questo colore sarebbe stato osservato anche in esemplari adultie in particolare quelli che operano in acque antartiche. Questo fenomeno sarebbe dovuto deposito di alghe e microalghe sulla pelle dell'orcae in particolare diatomee de tipo Bacillariophytacolorando poi le zone bianche dell'epidermide dell'animale.

Altri studi lo hanno rivelato acque molto fredde dell'Antartide ha imposto forti vincoli alle orche, in particolare per limitare la loro perdita di energia, incoraggiandole a farlo ridurre la loro circolazione sanguigna attraverso lo strato superficiale dell'epidermide.

orche buccia d'arancia giovane bambino nuotare nell'acqua di mare
Crediti: Rachael Griffin/iStock





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *