perché le donne sono le prime vittime


Perdita di biodiversità, innalzamento del livello del mare, eventi meteorologici estremi: se gli effetti del riscaldamento globale sull’ambiente sono noti a tutti, il suo impatto sociale, e in particolare sulle donne, lo è molto meno.

IL il riscaldamento globale regali effetti catastrofico su tutti i piani. Oltre a contribuire alla scomparsa di molti specie animali e vegetaliIL episodi di ondata di caldo ripetere associato al temperature in aumento finiscono per distruggere i raccolti, riducendo il reddito dei dipendenti che si ritrovano nelincapacità di lavorareinoltre uccidere la coesione sociale poco a poco. Tra le popolazioni più indigenti, questi problemi sono ancora più critici, proprio come tra le donne.

Le donne, le prime vittime del riscaldamento globale

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista JAMA Psychiatry in relazione a 190.000 donne indiane, pakistane e nepalesil’aumento delle temperature legato al riscaldamento globale aumenterebbe il rischio di violenza domestica (intimidazioni sessuali, stupri, atti di violenza fisica o verbale) di oltre il 6%. Lo spiegano i ricercatori incaricati dell'indagine aumento degli atti di violenza fisica da un peggioramento delle condizioni di vita e dallo stress sottostante.

Inoltre, il Riscaldamento potrebbe aumentare significativamente i rischi di aborto spontaneo o di parto prematuro donne incinte.

Ondate di caldo ripetute che aumentano la miseria sociale

Au Bangladeshle ripetute ondate di caldo coinciderebbero con una maggiore povertà e un netto aumento dei matrimoni ragazze sotto i quattordici anni. Questa precarietà potrebbe essere spiegata da risorse naturale che stanno diminuendo (acqua e cibo, in particolare), risorse tradizionalmente gestite dalle donne paesi in via di sviluppo.

READ  JAXA e NASA hanno un problema con il telescopio XRISM

Secondo a Rapporto dell'ONUle donne tendono a lavorare di più periodo di siccità così da garantire i mezzi di sussistenza della propria famiglia, lasciando loro poco tempo per dedicarsi all’istruzione, o anche solo per guadagnarsi un reddito.

In AfricaIL mancanza accesso alle risorse e il mobilità limitata delle donne costringerli a vivere in luoghi dove sono duramente colpiti dalla cambiamento climaticoancora un altro fattore di stress e vulnerabilità.

Donna indiana Calore della precarietà rurale dell'India
Crediti: Parijatha Budidhi/iStock





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *