Pierre Sage (OL): “Ho ancora fame”



Pierre Sage (allenatore del Lione, dopo vittoria a Clermont 1-0): “Il fatto di non aver preso cartellini gialli per i nostri sei giocatori preoccupati, il fatto di vincere questa partita per continuare a credere nella qualificazione allo scudetto mi dà soddisfazione. Ma ammetto che anche se questi due obiettivi venissero raggiunti, rimango comunque insoddisfatto della qualità della partita che abbiamo prodotto.

Ciò si spiega con il fatto che i giocatori che hanno iniziato la partita avevano poche abitudini collettive, il gioco era meno automatico o almeno meno connesso. All'intervallo ci siamo detti ancora che potevamo fare meglio di così. Torniamo con migliori intenzioni, riusciamo a segnare e alla fine facciamo entrare giocatori per difendere un risultato che non hanno il diritto di difendere con molta aggressività. E ammetto che è stata piuttosto tesa fino alla fine.

Se non fossimo capaci forse ci accontenteremmo di vincere le partite 1-0. E questo ci consentirebbe di proseguire nel nostro obiettivo di qualificazione. Ma penso che avremmo potuto fare meglio. Ci dà una sfida per la nostra ultima partita casalinga (contro lo Strasburgo) perché dovremo vincerla, ma penso che dobbiamo vincerla in grande stile perché il nostro pubblico merita di vedere una grande partita. »

READ  Trasferimenti: il PSG tiene d'occhio Maghnes Akliouche (Monaco)



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *