Presentata la denuncia di Kadidiatou Diani contro Didier Ollé-Nicolle per violenza sessuale



La Procura di Versailles, contattata martedì dall'AFP, ha indicato che la denuncia dell'ex giocatrice del Paris Saint-Germain Kadidiatou Diani contro il suo ex allenatore Didier Ollé-Nicolle per violenza sessuale era stata presentata nel dicembre 2023. “conferma la classificazione senza ulteriori azioni (versare) assenza di infrazione » Di la denuncia dell'attaccante della Francia, depositata nel giugno 2023 e che ha portato all’apertura di un’indagine preliminare. La giocatrice ha accusato il suo ex allenatore di averle toccato le natiche due volte nell'agosto 2021, di cui una con una mini mazza da baseball.

Dopo la copertura mediatica della denuncia contro di lui nel mese di settembre, l'avvocato del signor Ollé-Nicolle, Me Guillaume Traynard, ha denunciato un'azione che  » a quanto pare prende di mira fatti vecchi di due anni di cui non sa nulla » e che è intervenuto poco dopo che questi si era costituito parte civile in un procedimento contro il compagno di Diani, César Mavacala, incriminato per “frode tra bande organizzate”.

“Didier Ollé-Nicolle (…) si rallegra di queste due decisioni che lo scagionano completamente dopo molti mesi di indagini »

Io Guillaume Traynard, avvocato del signor Ollé-Nicolle

READ  Paris Lee libera Asvel contro Saint-Quentin

Il 30 aprile il caso venne archiviato per insufficienza di accuse nell'inchiesta giudiziaria aperta contro Parte dei fatti di cui è stato accusato Ollé-Nicollrisale al periodo pre-campionato estivo del PSG negli Stati Uniti nel 2021, durante il quale il club “ha avuto un'eco” di un “gesto inappropriato” (una mano sulle natiche) da parte sua nei confronti di un giocatore minorenne all'epoca dei fatti, secondo una fonte a conoscenza del caso. All'epoca la questione si era chiusa di comune accordo dopo aver ascoltato tutte le parti.

Questi elementi avevano spinto la Procura di Versailles ad affidare queste nuove indagini sulle violenze sessuali a un giudice istruttore. Il club ha successivamente sospeso Ollé-Nicolleprima di lasciare amichevolmente il club alla fine di agosto 2022. “Didier Ollé-Nicolle (…) si rallegra di queste due decisioni che lo scagionano completamente dopo molti mesi di indagini”, ha reagito Me Traynard in un comunicato stampa inviato all'AFP il 2 maggio, mentre il club parigino non ha voluto commentare. L'avvocato di Diani, Me Sandrine Pégand, che aveva affittato un “liberazione della parola” quando questa denuncia è stata pubblicizzata, non è stata immediatamente raggiungibile.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *