Primo allenamento per Rafael Nadal al Roland Garros



Rafael Nadal è lì. È arrivato addirittura in anticipo. Anche se la sua presenza al Roland-Garros è stata a lungo molto incerta, lo spagnolo ha fatto ritorno sulla terra parigina questo lunedì durante un allenamento aperto al pubblico a metà pomeriggio. Su un campo indoor di Philippe-Chatrier e davanti a circa 6.000 persone, il vincitore di 14 titoli Porte d'Auteuil è stato accolto calorosamente da un pubblico che non lo vedeva dalla sua vittoria nel 2022.

Sotto lo sguardo di Carlos Moya e Gustavo Marcaccio, il 276esimo al mondo, 37 anni, ha battuto per più di un'ora con lo spagnolo Marc Lopez e la francese Vivien Cabos. Un allenamento in cui non è apparso ostacolato fisicamente ma in cui non si è nemmeno mosso molto.

Nadal non ha ancora ufficializzato la sua partecipazione

Con solo otto partite sulla terra battuta nelle gambe prima di arrivare a Parigi, resta ancora un'incognita Nadal, lui che resta alle prese con una pesante sconfitta negli ottavi del Masters 1000 a Roma l'11 maggio contro il polacco Hubert Hurkacz (6 -1 , 6-3). Non essendo mai arrivato così presto prima dell'inizio delle due settimane parigine, questo allenamento è servito quindi come primo test per giudicare se si sentiva fisicamente pronto per partecipare al suo diciannovesimo e ultimo Roland-Garros.

READ  Michaël Guigou lascia Nîmes: “Un doppio progetto con la Federazione”



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *