Processo rinviato nel caso del giovane spettatore ucciso da un disco nel 2014



Sarà un processo, a quasi dieci anni di distanza dai fatti, a definire con precisione le responsabilità della morte del piccolo Hugo Vermeersch, ucciso all'età di otto anni da un disco durante una partita tra Dunkerque e Reims nella fatiscente pista di pattinaggio Michel Raffoux. È stato rinviato al 10 ottobre. L'udienza, prevista per giovedì, è durata undici minuti. Sono state convocate tre persone giuridiche: la Federazione francese, il club e l'organizzatore, in questo caso l'associazione di distensione di Dunkerque. L'avvocato di quest'ultima ha sostenuto che la morte, a marzo, del presidente dell'associazione non glielo permetteva “per garantire la serenità dei dibattiti sul tema”, soprattutto perché non è stato nominato alcun presidente, nemmeno ad interim. Nessuno si è opposto alla sua richiesta.

“Questo dossier merita che prendiamo tutte le precauzioni”, ha detto Maliga Moutouvirin, il giovane presidente del tribunale penale. I genitori di Hugo non erano presenti, essendo stati informati in anticipo del probabile licenziamento. “Hanno accolto questo senza veemenza”, racconta il loro difensore, Maître Dhote. Hanno già ottenuto il risarcimento civile. “Vorrebbero però definire le responsabilità, continua il loro avvocato, tutti i partiti scaricano la responsabilità. »

Tre minuti prima del fischio finale, Hugo ha ricevuto un disco deviato dietro l'orecchio dopo un tiro. È morto il giorno dopo. Sulla base di una lunga indagine, l'accusa ha concluso che il caso doveva essere archiviato, nonostante l'assenza del plexiglass laterale, ma il giudice istruttore ha comunque deciso di rinviare il caso al tribunale penale. Una nuova pista di pattinaggio, covo dei Corsari di Dunkerque, è stata inaugurata nel 2019 dopo la demolizione di quella vecchia.

READ  D1 Arkema: Fleury si avvicina agli spareggi, Lille retrocede in D2, status quo nel derby dell'Ile-de-France



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *